Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

Come è organizzata la scuola?

Le regole alla base dell’organizzazione delle attività scolastiche e la descrizione del ruolo di tutte le componenti scolastiche, compresa la componente genitori, sono contenute nel Regolamento di Istituto che si trova sul sito della scuola al seguente link: http://icviaboccioni.it/index.php/organizzazione/regolamento-d-istituto. Vi invitiamo a prenderne visione e ad approfondire il  Regolamento disciplinare.


Come avvengono le elezioni annuali di nomina dei rappresentanti di classe?

Ogni anno si tengono per ciascuna classe le elezioni per la nomina dei propri rappresentanti. Essi partecipano agli incontri informativi con i docenti e relazionano ai genitori della classe.  Facilitano la raccolta, all’interno di ciascuna classe, di  eventuali  somme (acquisto eserciziari, quote per uscite proposte dai docenti e autorizzate dal Collegio dei docenti e dal Consiglio d’Istituto).

Sono il punto di riferimento e di unione tra i genitori della classe e la segreteria della scuola.

La norma, inoltre, prevede la partecipazione  dei genitori alla vita scolastica attraverso le elezioni del Consiglio di Istituto (ogni 3 anni). Nelle scuole con più di 500 alunni possono essere eletti fino ad un massimo di 8 genitori. Per le competenze del Consiglio di Istituto la normativa principale è il Decreto legislativo n. 297 del 16 aprile 1994 (in particolare art. 8 e art. 10).


Come vengono contattati i genitori dalla segreteria della scuola?

  • Attraverso i recapiti lasciati dai genitori al momento delle iscrizioni per contatti individuali.
  • Dopo la sua individuazione, le informazioni di ordine generale saranno veicolate tramite il rappresentante di classe

 


Come si possono informare i genitori o come possono seguire i propri figli?

  • Tramite il sito della scuola dove vengono pubblicate le informazioni/comunicazioni di interesse generale http://icviaboccioni.it/ e http://icviaboccioni.it/index.php/comunicazioni
  • Tramite il quaderno dei contatti scuola/famiglia o il diario dei propri figli.
  • Tramite il registro elettronico al quale sarà possibile accedere attraverso una password personalizzata che sarà consegnata alle famiglie dalla segreteria via email (Scuola sec. di I grado)
  • Tramite gli incontri tra i genitori e docenti che sono programmati nell’arco di tutto l’anno scolastico: le date sono pubblicate sul sito all’indirizzo http://icviaboccioni.it/index.php/incontri-scuola-famiglia
  • Sarà sempre possibile, previo accordo con i docenti, un incontro al di fuori di questa programmazione.

Come vengono coinvolti i genitori nella vita scolastica dei propri figli?

I docenti nel corso della prima assemblea di classe presenteranno la progettazione educativa e didattica che si svolgerà durante l’anno scolastico.

Si distingue la parte più specificatamente didattica, inserita all’interno degli assi disciplinari, dalla parte educativa (Ampliamento dell’offerta educativa attraverso l’attuazione di progetti).

Il  testo integrale di questo documento,   distinto per segmento scolastico, si può leggere integralmente sul sito dell’Istituto al link http://icviaboccioni.it/index.php/2016-07-09-08-06-29/il-pof.

Per realizzare alcuni Progetti, che richiedono la presenza di un esperto esterno (Progetto Madrelingua, teatro, Europaincanto ecc),  è necessario un contributo delle famiglie.

La somma individuata dal Consiglio di Istituto da destinare ai progetti è stata fissata in 70 euro per il primo figlio, 60 euro per il secondo figlio, 50 euro per il terzo figlio, esente dal quarto figlio.

Dei 70 euro versati, 20 euro sono destinati al pagamento all’assicurazione dei propri figli, alle  spese di funzionamento della segreteria, al libretto scolastico, alle spese legate all’uso della lavagna elettronica ed al registro elettronico.

Per la Casa dei bambini Montessori il contributo richiesto è di 80 euro così ripartiti: 15 euro per l’assicurazione ed il funzionamento, 15 euro acquisto materiale specifico del metodo, 50 euro per progetti di ampliamento dell’offerta formativa sulla base delle proposte dei docenti.

Vi verrà chiesto di versare tale cifra,  detraibile dalle tasse, entro il 15 ottobre.

La necessità di rispettare il questo termine è legata alla programmazione delle attività di tutte le classi della scuola,  che è a cura della segreteria, tenuta al rispetto delle procedure che la scuola deve mettere in atto per individuare i contraenti.

La destinazione delle eventuali somme non utilizzate del contributo versato sarà impiegata per l’acquisto di materiale didattico-educativo della classe o dell’interclasse di riferimento. Il Consiglio di Istituto, sentite le esigenze di docenti e genitori, stabilirà come impiegare eventuali residui.

 

L’IBAN del cc su cui versare il contributo volontario è:

IT 95 I 07601 03200 001009150317


Come posso contattare il Dirigente Scolastico?

Il Dirigente Scolastico riceve su appuntamento il mercoledì pomeriggio. E’ possibile fissare un incontro inviando l’apposito modulo (http://icviaboccioni.it/index.php/modulistica-genitori) all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Patto educativo di corresponsabilità scuola-famiglia (D.P.R. 21/11/2017 n°235) e sportello d'ascolto

Per la scuola secondaria di primo grado è prevista la sottoscrizione di un vero e proprio patto educativo tra i genitori e la scuola. Il Patto Educativo di Corresponsabilità ha lo scopo di rafforzare il rapporto scuola/famiglia in quanto nasce da un impegno comune di assunzione di responsabilità. Esso stabilisce un rapporto collaborativo che coinvolge la famiglia nei comportamenti dell’alunno dalla Scuola dell’infanzia alla Scuola secondaria di primo grado.  

La scuola secondaria di primo grado ha uno Sportello d'ascolto senza costi per le famiglie.

Lo sportello è presente con cadenza quindicennale ed è a disposizione degli alunni e dei loro genitori.


Percorso Cambridge

Il nostro Istituto è stato  accreditato come CAMBRIDGE INTERNATIONAL SCHOOL.

Il percorso Cambridge nella scuola secondaria di I grado prevede 3 ore di inglese con docente madrelingua: 1 ora a settimana di Maths con docente madrelingua in compresenza con il docente curriculare; 2 ore a settimana di approfondimento di inglese con docente madrelingua in orario extracurricolare.

Per quanto riguarda la Scuola Primaria il percorso Cambridge sarà così articolato:

Classi a tempo pieno: 1 ora a settimana di Maths con docente madrelingua in compresenza con il docente curriculare, 2 ore a settimana di approfondimento di inglese con docente madrelingua in orario curricolare.

Classi a tempo modulare: 1 ora a settimana di Maths con docente madrelingua in compresenza con il docente curriculare; 2 ore a settimana di approfondimento di inglese con docente madrelingua in orario extracurricolare.

Il costo del percorso Cambridge è pari a 340 euro annue (verranno date indicazioni per il versamento della quota) esclusi i libri il cui costo presunto è di 80 euro.

Per le classi della scuola primaria a tempo modulare (28 ore) a tale spesa vanno aggiunti 60 euro, da versare all’associazione l’Albero Fiorito, per garantire la sorveglianza della classe durante la pausa pranzo (pranzo al sacco fornito dalle famiglie).

Le classi V, in qualità di classi ponte, possono partecipare alla sperimentazione Cambridge soltanto nel caso in cui si raggiunga l’unanimità dei consensi da parte dei genitori delle classi interessate.

Maggiori informazioni al link: http://icviaboccioni.it/index.php/percorsi-e-certificazioni-cambridge


Progetto NATIVE SPEAKERS (modalità 1: a carico del contributo volontario)

Il progetto Native Speaker, inserito nel PTOF, comprende due diverse modalità di attuazione:

Modalità 1 (Native Speakers) può essere attivato in tutti gli ordini di scuola dell’Istituto; consiste di “pacchetti” di 5, 6, 10, 15, 20 ore di potenziamento di L2 con madrelingua da svolgersi in orario curricolare. Nella scuola dell’infanzia gli interventi saranno di 30 minuti. 

L’associazione che fornirà i docenti per tale servizio sarà individuata attraverso gara d’appalto.

I costi saranno indicati “a bambino” e saranno a carico del contributo volontario.


Progetto NATIVE SPEAKERS (modalità 2 “Let’s speak English!”: interamente a carico delle famiglie – extra contributo volontario)

Viste le numerose richieste dei genitori delle classi intermedie della scuola primaria di attivare il potenziamento della L2 per tutto l’anno scolastico in orario curricolare, si propone una ulteriore modalità di attuazione del progetto Native Speakers (Let’s speak English!):

Tempo pieno: due ore di potenziamento di L2 con madrelingua in orario curricolare, da novembre a maggio, da inserire in due delle tre ore di progettualità. Le due ore di di potenziamento di L2 con madrelingua si aggiungono alle tre curriculari. Il costo è di €80 ad alunno ed è interamente a carico delle famiglie (extra contributo volontario).

Tempo modulare: un’ora di potenziamento di L2 con madrelingua in orario curricolare, da novembre a maggio, da inserire nel 20% del monte orario della disciplina inglese da dedicare, annualmente, all’ampliamento dell’offerta formativa. Il docente madrelingua, dunque, affianca il docente di classe in una delle tre ore di inglese curricolari settimanali. Il costo è di €40 ad alunno ed è interamente a carico delle famiglie (extra contributo volontario).

L’associazione che fornirà i docenti per tale servizio è stata individuata attraverso gara d’appalto.

 

Il progetto “Let’s speak English!”, interamente a carico delle famiglie, sarà attivato solo in quelle classi in cui sarà raggiunta l’unanimità delle adesioni.


Potenziamento della lingua inglese in orario extracurricolare

All’interno dei plessi di scuola primaria e scuola sec. di I grado, in orario extracurricolare, è possibile frequentare corsi di lingua inglese tenuti da docenti madrelingua. I corsi, a seconda della fascia d’età, potranno essere finalizzati al conseguimento di certificazioni linguistiche. Orari e costi dei corsi sono presentati dalle singole associazioni all’inizio dell’anno scolastico.

Il costo dell’attività è a carico delle famiglie


Calendario scolastico e orario delle lezioni

Il giorno di  inizio delle lezioni e gli orari fino al passaggio a regime delle lezioni sono pubblicati al seguente link. http://icviaboccioni.it/index.php/avvisi-inizio-a-s-2017-18

L'accesso all'Istituto è possibile solo a partire dalle ore 8.15 per la scuola secondaria di I grado “Ippolito Nievo”, dalle ore 8.30 per la scuola primaria “Principessa Mafalda” e “San Pio X” e dalle ore 8.20 per la Casa dei Bambini “Forte Antenne”

Soltanto per la scuola secondaria di I grado, si fa presente che qualora i figli non vengano ripresi dai genitori all'uscita, o escano da soli, sarà necessario scaricare dal sito (sezione modulistica) compilare e consegnare in segreteria il modulo della liberatoria per la scuola.

In assenza di tale documento la scuola non potrà far uscire gli alunni in modo autonomo.

Qualora fosse necessario far uscire i vostri figli durante l'orario scolastico, vi preghiamo, di farlo al termine delle ore. Si precisa che, ove possibile, le uscite anticipate vanno preventivamente comunicate ai docenti.

Prima di lasciare l’edificio, chi prende in consegna un minore deve firmare l’apposito registro.

Nella scuola primaria, come da Regolamento d’Istituto, per ragioni organizzative non è consentito l’ingresso dopo le 10.15 e l’uscita da scuola dopo le 15.30 (tranne che in casi preventivamente autorizzati).

Si ricorda che in nessun plesso è consentita la consegna di materiale scolastico durante l'orario scolastico: per nessuna ragione, dunque, la portineria può ricevere e consegnare materiali scolastici o alimenti agli alunni dopo il loro ingresso nei diversi edifici scolastici.

Si ricorda, altresì, che l'uso del cellulare a scuola non è consentito in nessun plesso.


Mensa

Il servizio mensa è previsto per la scuola dell'infanzia e la primaria.

Il menù viene predisposto dalle dietiste del Comune di Roma ed è uguale per tutte le scuole del Comune. Il costo del servizio viene pagato con bollettino postale che verrà consegnato ai genitori per il tramite dei loro figli.

La qualità della mensa viene verificata da una Commissione composta da genitori volontari, che fa controlli sulla base di una propria organizzazione, e che, qualora rilevi questioni da segnalare, informa la Dirigente Scolastica che gestisce il rapporto con la società erogatrice del servizio.

  • Libri di testo: Scuola Primaria e Scuola secondaria di primo grado

Le informazioni sui libri di testo le potete trovare al seguente indirizzo

http://icviaboccioni.it/index.php/libri-di-testo


Attività pomeridiane

Per i genitori interessati alle attività pomeridiane presso gli spazi scolastici, compreso il  dopo scuola, sarà possibile consultare il sito scolastico alla sezione http://icviaboccioni.it/index.php/attivita-extra in allestimento.


Segreteria

La segreteria è ubicata presso la scuola primaria “Principessa Mafalda” di via Lovanio 13

L’orario di ricevimento dei genitori è il seguente:

  • Lunedì dalle 14.30 alle 16.00
  • Mercoledì dalle 9.30 alle 11.30
  • Giovedì dalle 9.30 alle 11.30

La maggior parte delle pratiche possono essere evase anche via email scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.